FERRARA SVELATA

Il volume raccoglie gli articoli apparsi nel numero domenicale de Il Resto del Carlino dal 2008 al 2012 nella rubrica “La Ferrara nascosta”. Lo spunto lo aveva dato primieramente
Santini proponendo un approfondimento storico-artistico della Certosa di Ferrara con i suoi monumenti e personaggi
illustri, da sempre argomento prediletto delle sue frequentazioni di storia locale. Da lì poi il raggio d’interesse si era ampliato includendo ricerche disparate su argomenti a volte poco trattati o comunque visti da ottiche diverse.
Nascono così gli approfondimenti su chiese e conventi, negozi storici o ormai scomparsi ma la cui fama è rimasta nel tempo, strade con emergenze storiche, palazzi, monumenti, curiosità,
usi e costumi, personaggi tipici entrati nella leggenda cittadina, artisti e loro ritrovi, momenti storici significativi, riflessioni sulla toponomastica e sulle innovazioni tecnicoindustriali,
sulla nuova edilizia, senza dimenticare le corse al palio, il corpo dei pompieri, le antiche farmacie e la professionalità degli speziali, i fornai e la loro arte e tanto altro.
Netta è la prevalenza d’interesse per il centro cittadino, ma con puntate anche fuori mura. 
La focalizzazione degli autori è sempre sul passato, ma questo stimola la riflessione del lettore e il senso critico nel valutare l’esistente, lo scomparso, il trasformato. La città ci appare allora come un organismo vivente, in continuo divenire, capace di modificarsi in relazione alle necessità ma sempre vitale.


                                                                                 Silvia Villani